News

Alcass SpA continua il percorso di crescita che lha contraddistinta negli ultimi anni

17/06/2019 | Alcass SpA, via Caselle 2 - Bedizzole (BS)

Alcass SpA, azienda tra i maggiori player nel settore dei prodotti surgelati e senza conservanti, continua il percorso di crescita che lha contraddistinta negli ultimi anni.

Filo conduttore nelle scelte manageriali la voglia di essere il partner di riferimento in un mercato, come quello della grande distribuzione organizzata e della ristorazione, che richiede costante innovazione e capacit di cambiare.

"I nuovi stili alimentari, la scelta dei consumatori verso le tematiche salutistiche e della sostenibilit stanno velocemente modificando i mercati a livello nazionale ed internazionale" ha riferito lamministratore delegato Renato Bonaglia.

"I cambiamenti degli stili di vita e di consumo sono sempre pi veloci e le aziende devono sapersi orientare in questo mondo dominato dai social network e dalla crescente consapevolezza che con i propri comportamenti si pu incidere sulle scelte dellindustria. Con il nostro marchio Amica Natura stiamo cercando di tessere relazioni dirette con i consumatori per spiegare i nostri valori e cosa vogliamo fare nel prossimo futuro".

Punto di forza dellazienda il reparto Ricerca e Sviluppo interno che lavora costantemente per diversificare lofferta, mantenendo invariati i principi di qualit e salubrit che lutilizzo del freddo, e della surgelazione in particolare, possono garantire con continuit.

Alcass produce da oltre trentanni una variet di prodotti a brand Amica Natura, dalla linea classica a base di carne, al Biologico distribuito presso i negozi specializzati, al Vegano e Vegetariano, fino alle ultime novit sviluppate con lutilizzo di alimenti Superfood, su tutti il cavolfiore. In crescita anche il segmento delle private labels grazie alla fiducia di prestigiosi partner commerciali.

Venendo ai dati economici principali, lesercizio 2018 ha visto una importante crescita del Valore della Produzione che passa da 9,8 milioni di euro del 2017, a 13,1 milioni di euro nel 2018, registrando un aumento del 33,6%. Anche lEBITDA cresce a 1,47 milioni rispetto ai 1,26 milioni dellanno precedente. Lutile netto dopo le imposte (di 226.135) si attesta a 728.801 contro i 584.204 del 2017. In miglioramento rispetto al 2017 anche la posizione finanziaria netta. Lincidenza della quota export sul fatturato aziendale cresciuta e si attesta attorno al 10%, in ulteriore crescita anche nei primi mesi del 2019.

Nella relazione sulla gestione si evidenzia come negli ultimi anni lAzienda stia concentrando le forze per ampliare lexport, dirigendo lo sguardo verso mercati esteri sempre pi attenti al Made in Italy, ad unalimentazione genuina e di qualit. Prosegue Bonaglia:"I mercati esteri, soprattutto Stati Uniti ed Asia, sono molto complessi da affrontare sia per gli aspetti legislativi che per i gusti e le abitudini di consumo. Il nostro modo di lavorare, tuttavia, ci d grandi chanche poich da sempre siamo abituati a sfide impossibili e ad adattarci alle richieste del cliente sviluppando prodotti su misura. il caso della certificazione Kosher ottenuta la scorsa estate dal prestigioso ente americano OK Kosher che ci ha aperto un importante canale in nord America, oppure dello sviluppo del nuovo prodotto a base di ceci partendo proprio dal seme e non dalla farina, ottenendo cos una qualit molto pi elevata. E stata comunque unottima annata per tutto, anche per le linee VEG e BIO che hanno aiutato il business oltre confine, dove i valori di genuinit e innovazione sono molto richiesti".

SOSTENIBILIT , IL VALORE AGGIUNTO DI ALCASS
Il tema della sostenibilit da sempre prioritario nel piano di sviluppo aziendale. Molte sono le azioni intraprese negli anni per la tutela dellambiente, e per la riduzione della cosiddetta Carbon Footprint cio limpatto che lAzienda ha sullambiente a seguito del proprio agire. In primis linstallazione di un moderno impianto fotovoltaico che, con i suoi 500kWp di potenza copre circa il 50% del fabbisogno energetico dellazienda, rendendola sempre pi indipendente dalla rete elettrica e limitando al contempo limpatto ambientale. Linstallazione dellimpianto, integrato nella copertura dello stabilimento, ha permesso di utilizzare ai fini produttivi quasi la totalit dellenergia solare generata, limitando notevolmente la dipendenza dalle fonti fossili e riducendo le perdite grazie allautoconsumo.

Altro punto molto sensibile lattenzione verso il consumo della plastica nelle attivit di confezionamento. Alcass, negli ultimi 5 anni ha ridotto al minimo lo spessore dei film plastici per il confezionamento dei prodotti, senza limitarne la funzionalit igienica. Tradotto in numeri si ottenuto un risparmio di circa 15.000 Kg di materiale lanno con importanti ricadute sullambiente."Ma non certo finita qui, dice Bonaglia, abbiamo in corso di sperimentazione uninnovativa tipologia di film per la protezione igienica dei prodotti che pu essere direttamente inserito nel rifiuto organico in quanto 100% compostabile trattandosi di bio-plastica. Se i test effettuati avranno esito positivo potremo introdurre un ulteriore ed assai importante miglioramento dellimpatto ambientale dei nostri prodotti e saremmo la prima Azienda del settore ad attivare tale innovazione, cosa che ci renderebbe molto fieri perch potremmo fungere da apripista per altri ed innestare un circolo virtuoso di cambiamento".
Visualizza il LINK
(https://www.amicanatura.it/)
Alcass SpA continua il percorso di crescita che lha contraddistinta negli ultimi anni



Edita Periodici © All rights reserved.
Cookie policy
segreteria@editaperiodici.it
www.editaperiodici.it


Via B. Bono, 10
24121 Bergamo
Tel. 035 270989
Cod. Fisc. e P.IVA 02103160160
Capitale sociale € 10.000,00 i.v.
Registro imprese nr. 02103160160
REA - 306844
Publifarm